FAQ anticipazione liquidità: rapporto con l’anticipazione ex Legge bilancio 2020

Concludiamo l’analisi delle FAQ pubblicate da IFEL in merito alle anticipazioni di liquidità in corso (consultabili al seguente link: https://www.fondazioneifel.it/documenti-e-pubblicazioni/item/download/4121_c57df4705c13066e0c34f9193df310c9), occupandoci del rapporto con l’anticipazione prevista dalla Legge di bilancio 2020.

 

ANTICIPAZIONE EX LEGGE BILANCIO 2020

 

56) È possibile trasformare l’anticipazione di liquidità ottenuta nel 2020 (con restituzione a fine dicembre 2020) prevista dalla Legge di Bilancio 2020, in un’anticipazione con rimborso a 30 anni?

Con le anticipazioni l’ente può procedere al pagamento di debiti commerciali scaduti alla data del 31 dicembre 2019 e/o all’estinzione delle anticipazioni di liquidità ex legge di bilancio 2020, ossia al rimborso, totale o parziale, dell’importo in linea capitale dell’anticipazione concessa ai sensi dell’articolo 4, commi da 7-bis a 7-novies, del d.lgs. n. 2 del 2002 e già erogata al 15 giugno 2020.

 

57) È possibile inserire nella richiesta di anticipazione l’eventuale quota rimasta impagata dell’anticipazione richiesta nel 2019? si parla solo di quella del 2020…

No, l’anticipazione 2019 aveva termine di restituzione entro l’anno stesso. Cfr risposta precedente.

 

58) Nel caso in cui si utilizza solo la quota capitale dell’adl già concessa si allega l’elenco prodotto a suo tempo dalla PCC

Cfr risposta 56. Al fine di utilizzare le anticipazioni di liquidità per estinguere le anticipazioni ex legge di bilancio 2020 già ottenute, occorre semplicemente inserire l’importo per il rimborso di una richiesta di anticipazione ex legge di bilancio 2020 erogata. In particolare, occorre accedere alla sezione “Anticipazioni decreto legislativo 9 ottobre 2002, n. 231” della funzione resa disponibile dalla PCC per richiedere le anticipazioni ed inserire, nel campo “Importo per cui chiedere il rimborso”, l’ammontare, totale o parziale, del solo importo in linea capitale dell’anticipazione di liquidità erogata, relativo a una richiesta pubblicata ai sensi dell’articolo 4, commi da 7-bis a 7-novies, del decreto legislativo n. 231/2002.

Condividi!