Obblighi di comunicazione per Enti beneficiari di contributi PA

Obblighi di trasparenza e pubblicità (art. 1 legge 124/2017) in materia di concorrenza e in riferimento ai rapporti economici intercorsi con la Pubblica Amministrazione o con altri soggetti pubblici per imprese (anche imprese sociali, società di capitali e cooperative sportive dilettantistiche), associazioni, fondazioni e Onlus. Tali enti, destinatari della circolare 2 dell11 gennaio 2019 del Ministero del Lavoro, dovranno assolvere, entro il 28 febbraio 2019, all’obbligo di inserire le informazioni relative a sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque a vantaggi economici di qualunque genere, riferiti al 2018 e relativi a rapporti con soggetti pubblici di qualsiasi tipo, nella nota integrativa al bilancio di esercizio. Le associazioni dovranno pubblicare sui propri siti o portali digitali gli stessi dati relativi per importi “superiori a euro 10.000”.
La verifica del corretto adempimento all’obbligo è in capo a chi ha elargito i fondi ed erogato i benefici.
Richiamando il parere del Consiglio di Stato n. 1449/2018, pare che la sanzione restitutoria sia contemplata solo per le imprese e non anche per gli enti del terzo settore e per le associazioni in genere (anche sportive), proprio per la natura no profit degli stessi.

Condividi!