Dal 1° gennaio 2018 sono cambiate le soglie comunitarie per gli appalti

Come indicato dai Regolamenti nn. 2364, 2365, 2366 e 2367 pubblicati sulla G.U.U.E. del 19 dicembre 2017, dal 1° gennaio 2018, le soglie di cui all’articolo 35, comma 1 del Codice dei contratti pubblici (Decreto Legislativo n. 50/2016) saranno le seguenti:

  • euro 5.548.000 (anziché 5.225.000) per gli appalti pubblici di lavori e per le concessioni;
  • euro 221.000 (anziché 209.000) per gli appalti pubblici di forniture, di servizi e per i concorsi pubblici di progettazione nei settori ordinari;
  • euro 750.000 (importo non modificato) per gli appalti di servizi sociali e di altri servizi specifici elencati all’allegato IX.

 

Condividi!