Il nuovo Bilancio Consolidato degli Enti Locali

L’introduzione e l’obbligo di predisposizione del bilancio consolidato da parte degli Enti Locali rientra nel percorso di armonizzazione contabile avviato con la Legge 42/2009,  nel 2012 poi, con il potenziamento del sistema dei controlli degli Enti Locali, avvenuto attraverso le disposizioni contenute nel DL 174/2012 convertito dalla L. 213/2012, il bilancio consolidato è stato ricompreso tra gli strumenti attraverso cui esercitare il controllo sugli organismi partecipati.

Tale adempimento però risulta particolarmente complesso, anche perché il bilancio consolidato è a tutti gli effetti un bilancio civilistico puro e quindi la sua costruzione impone l’utilizzo di strumenti concettuali poco familiari agli operatori pubblici

A tal proposito allora, il legislatore è intervenuto in aiuto dei vari operatori del settore prevedendo prima nel D.lgs 118/2011, e poi riprendendo in versione aggiornata dal  D.Lgs 10 agosto 2014, n. 126, vari allegati in ragione dei diversi punti critici della riforma.

Maggiori informazioni saranno disponibili sui nostri bollettini settimanali.

Condividi!