Canone Alloggi ERP

Il canone di locazione degli alloggi ERP è diretto a compensare tutti i costi di amministrazione, di gestione, compresi gli oneri fiscali e di manutenzione degli Enti Gestori.

Molte sono le spese che di regola devono essere affrontare per la manutenzione di detti alloggi: rientrano in genere fra gli oneri a carico degli assegnatari tutti i lavori di manutenzione ordinaria finalizzati alla conservazione dell’alloggio e la sostituzione dei componenti soggetti ad usura, mentre rientrano a carico dell’Ente proprietario, tra i tanti, tutti i lavori di manutenzione straordinaria ed oneri relativi ad esempio all’adeguamento dell’impianti elettrico e di riscaldamento.

Tenendo debitamente conto di quanto sancito dall’art. 151 TUEL, e dall’art. 164, comma 4 TUEL in base al quale tutte le entrate devono essere sono iscritte in bilancio al lordo delle spese di riscossione a carico degli enti locali, parimenti tutte le spese devono essere iscritte in bilancio integralmente cioè senza alcuna riduzione delle correlative entrate”, e’ possibile operare un compensazione qualora e’ l’inquilino ad affrontare determinate spese di regola a carico dell’ente. Contabilmente gli operatori degli EE.LL. e delle rispettive tesorerie tenendo conto di tale principio, nel momento in cui ammettono la compensazione giuridica tra debiti, dovranno contabilmente emettere una reversale di incasso e un mandato di pagamento, entrambi per l’intero importo del debito e del credito opposto in compensazione.

Condividi!