Verifica autodichiarazioni senza bollo

 

Nel caso  in  cui  un ordine professionale (ente pubblico), proceda ad acquisire direttamente le  informazioni relative alla residenza dei propri iscritti, ovvero  eseguire  il  controllo delle  dichiarazioni  sostitutive  da  questi  ultimi  prodotte,  presso  le amministrazioni comunali competenti per la certificazione, tenuto conto  chel’articolo 43, del DPR n. 445 del 2000, stabilisce che dette informazioni sono acquisite senzaoneri, non deve essere corrisposta l’imposta di bollo.

 

Ris. n. 29/E del 12 marzo 2014 Agenzia delle Entrate – Dir. Centrale Normativa

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SUL NOSTRO BOLLETTINO SETTIMANALE

Condividi!