E-fatture: dal 1° luglio si utilizzerà il nuovo tracciato UE

Lo scorso 27 maggio sono state aggiornate le regole tecniche per le-fatture previste dal provvedimento del 18 aprile 2019 a firma del Direttore dell’Agenzia delle Entrate e, conseguentemente, per le fatture elettroniche, dal 1° luglio, si utilizzerà il nuovo tracciato 2.0 in formato europeo, che consente di gestire, secondo lo standard europeo, alcune informazioni specifiche del contesto fiscale italiano, quali lo split-payment, l’imposta di bollo, la ritenuta d’acconto e la cassa previdenziale.

Ricordiamo che, in attuazione della direttiva UE n. 2014/55, il Decreto Legislativo n. 148/2018 ha introdotto l’obbligo per le Amministrazioni Centrali di ricevere ed elaborare le fatture elettroniche, conformi allo standard europeo EN 16931–1 sulla fatturazione elettronica negli appalti pubblici ed espresse in uno dei formati elencati nella specifica CEN/TS 16931–2.

Condividi!