Proroga al 31 ottobre per il bilancio di previsione: pubblicato il Decreto

Sulla G.U. n. 244 del 2 ottobre 2020 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Interno 30 settembre 2020, relativo al “Differimento del termine per la deliberazione del bilancio di previsione 2020/2022 degli enti locali dal 30 settembre 2020 al 31 ottobre 2020”.

Ricordiamo che il termine ordinario previsto dall’art. 151, comma 1, del TUEL (Decreto Legislativo n. 267/2000) per la delibera del bilancio di previsione è quello del 31 dicembre dell’anno precedente; a causa dell’emergenza epidemiologica in atto, il termine era stato differito al 30 luglio (art. 107 del DL n. 18/2020) e, successivamente, al 30 settembre (art. 106, comma 3bis, del DL n. 34/2020).

Considerata la richiesta dell’Unione Province d’Italia (UPI) e dell’Associazione Nazionale Comuni d’Italia (ANCI) di ulteriore differimento del predetto termine per gli enti locali, formulata con nota in data 29 settembre 2020 e sentita la Conferenza Stato-Città ed autonomie locali nella seduta 30 settembre 2020, il Ministro dell’Interno ha disposto l’ulteriore proroga al 31 ottobre 2020; fino a detta data, è autorizzato l’esercizio provvisorio del bilancio, ai sensi dell’art. 163, comma 3, del TUEL.

 

Condividi!