Fondo di Solidarietà Comunale, attese per il 2019

Sarebbe consentito confidare per il 2019 in un incremento del Fondo Solidarietà Comunale pari a 563,4 milioni di euro (importo a regime del taglio) e senza che uno specifico intervento normativo lo preveda. Ciò perché quando nel 2014 il taglio fu disposto, la misura fu classificata come temporanea e fu accompagnata dall’impegno che sarebbe seguito il ripristino delle risorse venute meno. La durata del taglio, inizialmente fissata al triennio 2014-17, con la legge di stabilità fu estesa al corrente 2018. Adesso, la situazione dovrebbe rientrare.

E’ quanto sostenuto in una nota di Anci-Ifel: “Il decreto-legge n. 66 del 2014, all’articolo 47, disciplina il concorso delle province, delle città metropolitane e dei comuni alla riduzione della spesa pubblica, nell’ambito di un intervento di spending review. Nello specifico, la norma dispone che i comuni assicurano un contributo alla finanza pubblica pari a 375,6 milioni di euro per l’anno 2014 e 563,4 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2015 al 2018”.

Nessun riferimento, dunque, al prosieguo di operstività della misura nel 2019.

Condividi!