Fondo crediti dubbia esigibilità (FCDE) – Legge di Bilancio 2018 (Legge 27 dicembre 2017, n. 205)
Servizi - Interdata Cuzzola Srl

“La norma introduce un’ulteriore gradualità nella misura dell’accantonamento al bilancio di previsione del Fondo crediti di dubbia esigibilità (FCDE).

 In particolare, il comma 882 modifica il paragrafo 3.3 del principio della competenza finanziaria (Allegato 4/2 al decreto legislativo n. 118 del 2011), introducendo una maggiore gradualità per gli enti locali nell’applicazione delle disposizioni riguardanti l’accantonamento al Fondo crediti di dubbia esigibilità iscritto nel bilancio di previsione, a partire dal 2018.

Il percorso di avvicinamento al completo accantonamento dell’FCDE nel bilancio di previsione è ora prolungato fino al 2021, secondo le seguenti percentuali: 75% nel 2018; 85% nel 2019; 95% nel 2020; 100% dal 2021″.

 

Condividi!