I riflessi delle nuove regole sul bilancio di previsione e sulla gestione corrente: analisi del prospetto allegato al bilancio di previsione
Interdata Cuzzola Srl

Disciplinato dall’art. 151 del D.lgs. 18 agosto 2000, n. 267 (TUEL), il Bilancio di previsione è il documento nel quale vengono rappresentate, contabilmente, le previsioni di natura finanziaria, riferite a ciascun esercizio considerato nei documenti di programmazione dell’ente (la programmazione si riferisce sempre ad un triennio, salvo casi particolari) ed è approvato, annualmente, dal Consiglio Comunale, su proposta della Giunta.

Il Bilancio di previsione ha natura “autorizzatoria”, in quanto stabilisce, ex ante, l’entità, la natura e la destinazione della spesa che l’Ente Locale potrà sostenere, nel corso dell’anno, e le relative modalità di finanziamento.

Lo schema del Bilancio di previsione, relativo al triennio successivo, deve essere deliberato dalla Giunta, entro il 15 novembre di ogni anno, e, successivamente, approvato in via definitiva dal Consiglio, entro il 31 dicembre.

Maggiori informazioni saranno disponibili sui nostri bollettini settimanali. Per avere notizie sull’iscrizione al servizio potete contattarci al seguente indirizzo di posta elettronica: direzione@cuzzola.it

Condividi!