Il FPV nel nuovo saldo di finanza pubblica
Interdata Cuzzola Srl

Una delle novità di maggior rilievo contenuto del D.P.C.M. 28 dicembre 2011, e nei principi contabili allegati, è costituita dall’iscrizione in bilancio del Fondo Pluriennale Vincolato.

Più precisamente, l’art. 7 del citato Decreto specifica che, per poter attuare il principio contabile generale della competenza finanziaria, gli enti devono, obbligatoriamente, istituire nei propri bilanci il Fondo Pluriennale Vincolato.

Nella sostanza, si tratta di un fondo finanziario che garantisce la copertura di spese imputate agli esercizi successivi a quello in corso, costituito da risorse già accertate nell’esercizio in corso, ma destinate al finanziamento di obbligazioni passive dell’ente, esigibili in esercizi successivi a quello in cui è accertata l’entrata.

Maggiori informazioni saranno disponibili sui nostri bollettini settimanali. Per ricevere notizie sull’iscrizione al servizio potete contattarci al seguente indirizzo di posta elettronica: direzione@cuzzola.it

Condividi!