Disciplina della notifica a mezzo posta relata

La Corte di Cassazione, sez. VI civile – T, con l’ordinanza n. 7184 del 12 aprile 2016, ha stabilito che la disciplina relativa alla raccomandata con avviso di ricevimento, mediante la quale può essere notificato l’avviso di liquidazione o di accertamento senza intermediazione dell’ufficiale giudiziario, è quella dettata dalle disposizioni concernenti il servizio postale ordinario per la consegna dei plichi raccomandati, richiamando la pronuncia della Cassazione n. 9111/2012.

Pertanto, stante la presunzione di conoscenza di cui all’art. 1335 c.c., l’atto pervenuto all’indirizzo del destinatario deve ritenersi ritualmente consegnato a quest’ultimo, salvo non dia prova di essersi trovato, senza sua colpa, nell’impossibilità di prenderne cognizione.

Maggiori informazioni saranno disponibili sui nostri bollettini settimanali. Per ricevere informazioni sull’iscrizione al servizio potete contattarci al seguente indirizzo di posta elettronica: direzione@cuzzola.it

 

Condividi!