L’IVA E le Mense Scolastiche

In precedenza, erano esenti da Iva ai sensi dell’articolo 10, n. 20, tutte le prestazioni relative alla somministrazione del vitto direttamente rese da enti pubblici territoriali nei confronti di istituti o scuole riconosciuti da pubbliche amministrazioni e da Onlus (risoluzione n. 31/1990).

Con l’entrata in vigore poi dell’’articolo 43 della legge n. 342 del 21/11/2000, in vigore dall’11 dicembre 2000, si sono invece rese imponibili con un’aliquota pari al 4% tutte le somministrazioni di alimenti e bevande effettuate dagli enti locali nelle scuole di ogni ordine a grado, nonché nelle scuole materne e negli asili nido, in quanto rientranti tra le prestazioni di servizi di cui al n. 37 della tabella A, parte II, allegata al Dpr 633/72.

Condividi!