CU 2015. Niente sanzioni invii tardivi dati lavoro autonomo professionale. Dati inail aboliti

Per l’anno in corso, le certificazioni dei redditi di lavoro autonomo professionale, in quanto non contengono dati da utilizzare per la dichiarazione precompilata. possono essere inviate, anche, successivamente e senza sanzioni, al resto della Certificazione Unica, da trasmettere entro il termine confermato del 9 marzo 2015.
Inoltre, sempre solo per questo anno, la compilazione della sezione dedicata ai dati assicurativi relativi all’Inail e l’invio o meno delle certificazioni contenenti esclusivamente redditi esenti, sarà una libera scelta del sostituto di imposta.
Com. stampa 12 febbraio 2015 Agenzia delle Entrate

Condividi!