Economato e Fattura elettronica

Non si vede la ragione per cui il servizio economato dovrebbe essere interessato dalla ricezione della fattura elettronica. Infatti, le fatture pagate con i fondi economali, per acquisti realizzati in locali aperti al pubblico e che vengono certificati tramite la emissione di scontrino e che possono essere rilasciate a richiesta dell’acquirente (se ha bisogno di avere fatture per detrarre l’iva relativa o per qualsivoglia ragione contabile), anche perché detti acquisti non rientrano nel concetto di “somministrazioni, forniture e appalti” ed anche perché le fatture di cui sopra vengono rilasciate ai sensi e per gli effetti dell’art. 22, del dpr 633/72, solo a richiesta dell’acquirente, e non dell’art. 21 della norma iva, che espressamente prevede l’obbligo di fatturazione e di emissione di fattura elettronica nei confronti della PA. Tuttavia qualora rimanessero dei dubbi, la questione potrà essere risolta intervenendo sul regolamento economale, eliminano la eventuale previsione di dettagliare l’acquisto tramite fattura ed introducendo la previsione di dettagliare l’acquisto tramite scontrino fiscale parlante ovvero scontrino fiscale con allegata descrizione dei prodotti acquistati prodotta dal negoziante.

Condividi!