CERTIFICAZIONE UNICA attenzione alla scadenza

la Certificazione Unica dei compensi, che sostituisce sia il Cud sia la certificazione dei compensi di lavoro autonomo, deve essere assolutamente consegnata entro il 28 febbraio prossimo e successivamente, entro il 7 marzo, trasmessa telematicamente, dal sostituto, all’Agenzia delle Entrate.
Particolare attenzione va posta quindi alla suddetta scadenza, dato che il cosiddetto decreto (legislativo) semplificazioni fiscali, approvato in via definitiva nel Consiglio dei Ministri del 30 ottobre scorso, dichiarando non applicabile l’istituto della “continuazione” di cui all’art. 12 del decreto legislativo 472/97, prevede la comminazione pari a 100 euro per ogni certificazione omessa, errata o trasmessa oltre il termine della scadenza. Se la trasmissione errata viene corretta entro i cinque giorni successivi la sanzione non viene applicata.

Condividi!