Sponsorizzazioni e richiesta del CIG

Sul portale dell’Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici è stato inserito il parere rif. AG 45/2013, dell’ 11/09/2013, nel quale l’Autorità evidenzia l’obbligo dell’acquisizione del codice identificativo di gara (CIG) ai fini dell’applicazione della normativa sulla tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla legge n. 136/2010 ai contratti di sponsorizzazione. Al fine della sussistenza o meno dell’obbligo  di richiedere il CIG, in relazione ai contratti di volta in volta stipulati dal  Comune è necessario distinguere se nella fattispecie concreta, in  relazione al contenuto delle obbligazioni poste in capo allo sponsor si rientri  nell’ipotesi della sponsorizzazione pura – esentata da CIG – ovvero in quella  della sponsorizzazione tecnica – sottoposta a CIG.

 

Condividi!