Legge di stabilità divieto proroga incarichi esterni

La legge n. 228/2012 detta, al comma 147, introduce limitazioni alla possibilità di prorogare i contratti di collaborazione e vieta il loro rinnovo. Recita infatti: “All’articolo 7, comma 6, lettera c), del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, sono aggiunte, in fine, le seguenti parole: «non è ammesso il rinnovo; l’eventuale proroga dell’incarico originario è consentita, in via eccezionale, al solo fine di completare il progetto e per ritardi non imputabili al collaboratore, ferma restando la misura del compenso pattuito in sede di affidamento dell’incarico».

Condividi!