Collegio dei revisori: pareri legittimi se sottoscritti da due dei tre componenti

Nel caso di organo di revisione collegiale, i pareri sottoscritti da due dei tre componenti sono legittimi: è quanto affermato dal Ministero dell’Interno in un parere pubblicato lo scorso 7 luglio (https://dait.interno.gov.it/pareri/99037).

Ed infatti, ai sensi dell’art. 237, comma 1, del TUEL (Decreto Legislativo n. 267/2000) il collegio dei revisori è validamente costituito anche nel caso in cui siano presenti solo due componenti.

Gli esperti del Ministero hanno ricordato che la normativa di riferimento non disciplina le modalità di convocazione e di riunione dell’organo di revisione che, in genere, sono decise autonomamente dall’organo di revisione ovvero, a volte, indicate nel regolamento di contabilità comunale.

 

Condividi!