Gli elementi costitutivi di accertamenti ed impegni

Come è noto, il principio della competenza finanziaria (n. 16 dei principi generali) costituisce il criterio di imputazione agli esercizi finanziari delle obbligazioni giuridicamente perfezionate attive e passive (accertamenti e impegni).

Detto principio indica in modo preciso le nozioni di accertamento e di impegno.

L’accertamento costituisce la fase dell’entrata con la quale si perfeziona un diritto di credito relativo ad una riscossione da realizzare e si imputa contabilmente all’esercizio finanziario nel quale il diritto di credito viene a scadenza; in particolare, l’accertamento presuppone idonea documentazione, attraverso la quale sono verificati e attestati dal soggetto cui è affidata la gestione della relativa entrata, i seguenti requisiti:

  • la ragione del credito che dà luogo a obbligazione attiva;
  • il titolo giuridico che supporta il credito;
  • l’individuazione del soggetto debitore;
  • l’ammontare del credito;
  • la relativa scadenza.

Non possono essere riferite ad un determinato esercizio finanziario le entrate per le quali non sia venuto a scadere nello stesso esercizio finanziario il diritto di credito ed è esclusa categoricamente  la possibilità di accertamento attuale di entrate future in quanto ciò darebbe luogo ad un’anticipazione di impieghi (ed ai relativi oneri) in attesa dell’effettivo maturare della scadenza del titolo giuridico dell’entrata futura, con la conseguenza di alterare gli equilibri finanziari dell’esercizio finanziario.

L’impegno, invece, costituisce la fase della spesa con la quale viene registrata nelle scritture contabili la spesa conseguente ad una obbligazione giuridicamente perfezionata e relativa ad un pagamento da effettuare, con imputazione all’esercizio finanziario in cui l’obbligazione passiva viene a scadenza; gli elementi costitutivi sono:

  • la ragione del debito;
  • la determinazione della somma da pagare;
  • il soggetto creditore;
  • la specificazione del vincolo costituito sullo stanziamento di bilancio;
  • la relativa scadenza.
Condividi!