Applicabilità dell’aliquota IVA agevolata del 10% agli interventi sulla pubblica illuminazione

Segnaliamo ai lettori la risposta ad interpello n. 144/2021 dello scorso 3 marzo, nella quale l’Agenzia delle Entrate ha chiarito l’applicabilità dell’aliquota IVA agevolata del 10% agli interventi sulla pubblica illuminazione.

In sintesi, l’aliquota in discorso è applicabile nel caso di realizzazione ex novo di un tratto di rete elettrica comunale, anche se parziale, o nell’ampliamento dell’impianto preesistente o nel completamento del medesimo mediante l’installazione di nuovi punti luce; tuttavia, dette opere devono essere individuate nell’ambito del contratto di appalto stipulato con la PA interessata, sia come tipologia di lavoro sia ai fini del corrispettivo.

Restano, invece, esclusi da tale trattamento agevolato gli interventi di semplice sistemazione, miglioria o riparazione della rete, nonché gli interventi di mera sostituzione di apparecchi di illuminazione per il risparmio energetico.

Condividi!