Interdata Cuzzola S.r.l. - 22/01/2021 - Enti Locali / evidenza / News

Il fondo cassa pari a zero e reiterato negli anni è chiaro sintomo di precarietà finanziaria

Un fondo cassa pari a zero reiterato negli anni, con fondi vincolati da ricostituire, è sintomatico di una precaria situazione finanziaria dell’Ente: è quanto evidenziato dalla Corte dei conti, sez. reg. di controllo per la Liguria, nella delib. n. 9/2021/PRSP del 18 gennaio 2021.

Ed infatti, gli enti che ottengono l’anticipazione di tesoreria e non la restituiscono a fine esercizio o che non ricostituiscono i fondi vincolati entro lo stesso termine devono considerarsi in squilibrio di cassa.

Il deficit di cassa è uno dei principali indicatori di squilibrio finanziario per il quale devono essere analizzate le cause e devono essere trovati gli opportuni rimedi, così da ripristinare regolari flussi che consentano all’Ente di far fronte agli obblighi di pagamento con tempestività e nel rispetto delle direttive europee; tali rimedi possono essere individuati nel miglioramento della riscossione delle entrate e nel contenimento e razionalizzazione della spesa, anche attraverso l’attivazione di un cronoprogramma annuale di rientro dal deficit di cassa.

 

logo

Interdata Cuzzola S.r.l.

Via del Gelsomino, 37

89128 Reggio Calabria (RC)

partita IVA 01153560808

REA RC116134

Cap. Soc. 10.000 € i.v.

pec direzione@pec.cuzzola.it

email info@cuzzola.it

tel +39 0965 28125

fax +39 0965 187 0378

Copyright 2018 © All Rights Reserved