Anticorruzione e trasparenza: le prossime scadenze

Ricordiamo che, a partire dal prossimo mese di dicembre, gli enti locali sono tenuti a numerosi adempimenti in materia di anticorruzione e trasparenza.

La prima scadenza si avrà già a dicembre; infatti, entro il 15, verrà generata in automatico la Relazione Annuale RPCT se si è provveduto a inserire i moduli per l’inserimento dei risultati relativi al monitoraggio sulla Piattaforma online ANAC.

Il mese di gennaio 2021 prevede un’unica scadenza connessa a due diversi e fondamentali attività: entro il 31, come previsto dall’art. 1, comma 32, della Legge n. 190/2012, bisognerà trasmettere all’ANAC il file XML degli affidamenti di lavori, servizi e forniture per l’anno 2020; entro il medesimo termine, inoltre, deve essere aggiornato o redatto il Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione integrato con il Programma per la Trasparenza.

Anche il mese di marzo 2021 avrà una scadenza legata a due diversi adempimenti: entro il 31 devono essere effettuate le attestazioni OIV (o rilasciate da strutture con funzioni analoghe), sull’assolvimento degli obblighi di pubblicazione e dovranno essere pubblicati gli obiettivi di accessibilità dei soggetti disabili agli strumenti informatici per l’anno corrente e lo stato di attuazione del piano per l’utilizzo del telelavoro nella propria organizzazione.

 

Condividi!