Isa, approvati 175 modelli per la comunicazione dei dati rilevanti

 

Sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili, dal 31 gennaio, i 175 modelli in versione definitiva per l’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA), con le relative istruzioni.

Ricordiamo che gli ISA sono un insieme di indicatori che consentono di posizionare il livello dell’affidabilità fiscale dei contribuenti su una scala che va da 1 a 10: ad una maggiore affidabilità corrispondono alcuni benefici, quali, ad esempio, l’esclusione dagli accertamenti di tipo analitico-presuntivo e la riduzione dei termini per l’accertamento.

I modelli dovranno essere utilizzati dai contribuenti che nel 2019 hanno esercitato in via prevalente una delle attività soggette agli ISA al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi.

Dopo la compilazione, si dovrà procedere alla relativa trasmissione all’Agenzia delle Entrate, per via telematica, insieme alla dichiarazione dei redditi, tramite i canali Entratel o Fisconline oppure incaricando un intermediario.

 

Condividi!