Con la circolare n. 30/2019, pubblicata lo scorso 19 novembre, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha precisato che, a partire dal 1° gennaio 2020, gli ordinativi di pagamento dovranno essere firmati digitalmente sul sistema SICOGE prima dell’invio al competente ufficio di controllo per il seguito di competenza: conseguentemente, dalla predetta data, su SICOGE (Sistema per la gestione integrata della contabilità economico patrimoniale) la funzione “firma e invio in Ragioneria” richiederà univocamente l’utilizzo della firma digitale.