La Cassa Depositi e Prestiti, con una nota del 13 novembre, ha comunicato le scadenze di fine anno per la concessione e l’erogazione di prestiti agli Enti Locali:

  • le richieste di nuovi finanziamenti, complete di tutta la documentazione prevista nelle Circolari CDP S.p.A. n. 1280/2013 (varie tipologie di prestiti di scopo), n. 1254/2004 e n. 1279/2010 (anticipazioni sul Fondo Demolizioni Opere Abusive) e n. 1294/2019 (anticipazioni sul Fondo Rotativo per la Progettualità), devono pervenire a CDP entro il 17 dicembre 2019;
  • le proposte contrattuali, complete dei documenti di garanzia, nonché degli altri documenti eventualmente richiesti nella “Comunicazione di fine istruttoria”, devono pervenire entro le ore 12:00 del 28 dicembre 2019;
  • le richieste di erogazione, per poter essere evase con valuta beneficiario fissata entro il mese di dicembre 2019, devono pervenire entro l’11 dicembre 2019.

Per l’incasso delle rate dei prestiti in scadenza il 31 dicembre 2019, CDP procederà con l’invio delle disposizioni di addebito diretto sui conti correnti (SDD) con data regolamento 31 dicembre 2019. Analogamente, per il rimborso delle anticipazioni di liquidità concesse ai sensi dell’articolo 1, commi da 849 a 857, della legge 30 dicembre 2018, n. 145, CDP procederà con l’invio delle disposizioni di addebito diretto sui conti correnti con data regolamento 30 dicembre 2019.

Le domande di finanziamento per le quali non sarà perfezionata la concessione entro il mese di dicembre 2019 verranno annullate.

La concessione dei finanziamenti e/o l’erogazione delle somme richieste in conto mutuo/anticipazione rimane subordinata all’esito positivo, a giudizio di CDP S.p.A., dell’analisi della documentazione richiesta ai sensi delle vigenti Circolari.