Pagamenti verso PA: il nuovo modulo PagoPA

Allo scopo di semplificare i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione, dal bollettino RAV si passa adesso al nuovo modulo di pagamento PagoPA.

Le cartelle dell’Agenzia delle Entrate entreranno, così, nel nuovo sistema dei pagamenti realizzato dallo Stato e gestito dalla nuova società PagoPA Spa nell’ambito dell’attuazione dell’Agenda Digitale Italiana.

Come con il bollettino RAV, anche con il nuovo modulo di pagamento PagoPA si potrà pagare online inserendo il «Codice modulo di pagamento» di 18 cifre e l’importo da pagare riportati nel modulo stesso, oppure presso Poste, banche, tabaccherie e tutti gli altri canali aderenti al sistema PagoPa. Il modulo si troverà inserito direttamente nella cartella dell’Agenzia.

Naturalmente il passaggio al nuovo sistema sarà graduale e, pertanto, i bollettini RAV inseriti in comunicazioni già inviate possono essere utilizzati per effettuare i pagamenti e ciò vale anche nel caso in cui si dovesse ancora ricevere una comunicazione contenente un bollettino RAV.

Con il nuovo sistema, inoltre, il pagamento potrà essere effettuato in modo molto semplice anche tramite smartphone, tablet o app: infatti per l’identificazione del versamento da effettuare sarà sufficiente inquadrare il QR Code o il Data Matrix presenti sul modulo.

Condividi!