Pagamento bollo sui contratti Mepa

Sul tema dell’imposta di bollo concernente i contratti ed i relativi documenti allegati, redatti in formato elettronico e firmati digitalmente, stipulati attraverso il MEPA nei confronti degli enti della Pubblica Amministrazione, l’Agenzia delle Entrate, con risposta n. 321 dello scorso 25 luglio, ha precisato che l’obbligo dell’imposta di bollo può essere assolto secondo la seguente alternativa:

  • tramite contrassegno telematico, mediante il pagamento dell’imposta ad intermediario convenzionato con l’Agenzia delle Entrate (es. il tabaccaio), il quale rilascia apposito contrassegno;
  • oppure con modalità virtuale, ovvero tramite pagamento dell’imposta all’ufficio dell’Agenzia dell’Entrate o ad altri uffici autorizzati o mediante versamento in conto corrente postale, in base a quanto disposto dall’articolo 3 D.P.R. 642/1972 – Tariffa allegata.
Condividi!