Obblighi di certificazione per i contributi ai comuni fino a 20mila abitanti

Con il comunicato del 27 giugno scorso, il Ministero per gli Affari Interni e Territoriali comunica che dal 28 giugno 2019 i comuni fino a 20.000 abitanti possono accedere alla procedura per la trasmissione telematica dei certificati di collaudo o di regolare esecuzione da parte del direttore dei lavori ai sensi dell’art. 102 del D. Lgs. n. 50 del 2016.

Tali certificati dovranno essere caricati sul Sistema Certificazioni Enti Locali (“AREA CERTIFICATI – TBEL, altri certificati”), accedendo con le proprie credenziali dal sito internet del Ministero.

La procedura di caricamento è attività propedeutica al riconoscimento dei contributi per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale, previsti dall’art. 1, comma 110, L. n. 145 del 2018.

Nel comunicato sono esplicitate le tre fasi per la compilazione del modello.

 

Condividi!