Decreto crescita: in arrivo la riforma fiscale

Tra le novità in arrivo dalla proposta di legge sulle semplificazioni fiscali, approvata a maggio alla camera, segnaliamo:

·         l’avvio del nuovo calendario fiscale che prevede lo slittamento dei termini per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi dal 30 settembre al 30 novembre;

·         la tenuta dei registri contabili in formato elettronico, senza più obbligo di stampa;

·         l’emissione della fattura elettronica entro 12 giorni (e non più 15 come inizialmente stabiliva la modifica);

·         l’obbligo del contraddittorio subito dopo l’accertamento.

Tra gli emendamenti approvati alla Camera nei giorni scorsi, troviamo anche l’emendamento che stabilisce la riapertura dei termini della rottamazione ter, che diventa una rottamazione quater, al 31 luglio 2019.

Anche sulla Tasi si preannunciano novità. Si introduce infatti l’esenzione dal tributo per gli immobili costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita.

Condividi!