Parte il Prestito Investimenti Conto Termico rivolto agli enti locali

Cassa depositi e prestiti, con comunicato del 7 giugno, ha annunciato la possibilità per gli enti locali (comuni, province e città metropolitane) di accedere al Prestito Investimenti Conto Termico (PICT), allo scopo di incentivare la realizzazione degli interventi di efficientamento energetico sul territorio.

Il c.d. PICT è un nuovo strumento di finanziamento a lungo termine, volto ad agevolare e rendere più veloce la realizzazione dei progetti relativi ad interventi di efficientamento energetico sul territorio, che hanno ottenuto gli incentivi da parte del GSE (Gestore Servizi Energetici) a valere sul Conto Termico, che mette a disposizione della PA 200 milioni di euro l’anno per interventi di riqualificazione energetica su edifici pubblici.

Il PICT fornisce una copertura completa dei costi dei relativi progetti; dopo aver percepito l’incentivo da parte del GSE, l’ente beneficiario dovrà provvedere al rimborso anticipato della corrispondente quota del PICT, senza alcun onere aggiuntivo.

 

Condividi!