Dati partecipate al MEF entro il 7 giugno

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro, con Avviso pubblicato del 27 maggio 2019, annuncia una nuova proroga per la rilevazione, attraverso l’applicativo “Partecipazioni” del Portale Tesoro, dei dati relativi alla “revisione periodica delle partecipazioni pubbliche” (art. 20 del D.Lgs. n. 175/2016 – Tusp) e dei rappresentanti delle Amministrazioni negli Organi di governo di Società ed Enti al 31 dicembre 2017 (art. 17, commi 3 e 4, del Dl. n. 90/2014).

L’applicativo, la cui chiusura era prevista per il 24 maggio 2019, resterà invece aperto fino al 7 giugno 2019.

Come abbiamo già avuto modo di osservare in precedenti trattazioni, ricordiamo che le Amministrazioni di cui all’art. 2, comma 1, lett. a), del Tusp, sono tenute, per quanto riguarda le Società oggetto di “revisione periodica” a comunicare, insieme alle informazioni richieste per il Censimento annuale delle partecipazioni detenute al 31 dicembre 2017, anche le ulteriori informazioni rilevanti per la verifica del rispetto del Tusp e l’esito della revisione.

Invece, alle Amministrazioni non soggette al TUSP rimane l’onere della comunicazione delle ordinarie informazioni richieste per il Censimento annuale sulle partecipazioni tenute direttamente e indirettamente in società e in altri soggetti di forma giuridica non societaria.

Inoltre, per tutte le Amministrazioni si rende necessaria la comunicazione delle relative informazioni ai propri rappresentanti in Organi di governo di società ed enti, partecipati o meno.

Va, infine sottolineata la necessità di provvedere ad effettuare comunicazione anche in caso di assenza di Partecipazioni.

Se si tratta di Amministrazioni soggette al Tusp, sull’applicativo deve essere caricato il Provvedimento, adottato dall’Organo competente, attestante la non detenzione di partecipazioni in Società.

 

Condividi!