Trasporto Locale, rimborsi Iva da richiedere entro il 28 febbraio

Soltanto unioni di comuni, consorzi, comunità montane e province della regione Sardegna potranno chiedere, entro il 28 febbraio, il rimborso dell’Iva sul trasporto pubblico locale. La circolare Funzione Locale n. 2 del 28 gennaio 2019 indica le certificazioni da presentare: il modello B con cui l’ente dichiara l’importo che presume di pagare nel corso dell’anno a titolo di Iva, ed il modello B1 relativo al dato definitivo (a consuntivo) dell’Iva pagata dal medesimo ente nell’anno precedente.

Tale rimborso di Iva corrisposto in relazione alla gestione dei servizi di trasporto pubblico locale, è stato introdotto dall’articolo 9, comma 4, della legge 7 dicembre 1999, n. 472, e in applicazione di questa norma il decreto 22 dicembre 2000 del Ministro dell’Interno ha indicato le modalità di attuazione. Inizialmente il ventaglio di Enti Locali beneficiarti era più ampio. “A seguito delle disposizioni normative in materia di Federalismo Fiscale del 2011, non possono più presentare la certificazione, in quanto le risorse relative al contributo in argomento sono state fiscalizzate, gli enti di seguito elencati: province delle regioni a Statuto ordinario; città metropolitane delle regioni a Statuto ordinario; comuni delle regioni a Statuto ordinario; comuni della regione Sardegna”, così si legge sulla circolare Funzione Locale n. 2 del 28 gennaio 2019.

logo

Interdata Cuzzola S.r.l.

Via del Gelsomino, 37

89128 Reggio Calabria (RC)

partita IVA 01153560808

REA RC116134

Cap. Soc. 10.000 € i.v.

pec direzione@pec.cuzzola.it

email info@cuzzola.it

tel +39 0965 28125

fax +39 0965 187 0378

Copyright 2018 © All Rights Reserved

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Cliccando su Accetto, scrollando questo messaggio o continuando la navigazione, consenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy

Politica dei cookie di questo sito in ottemperanza alla direttiva del Garante della Privacy

Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia lo politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione. A tale proposito se hai bisogno di ulteriori informazioni o se hai domande sulla politica della privacy di questo sito ti preghiamo di contattarci via email all'indirizzo info@cuzzola.it

In questa pagina sono descritte le modalità con cui le informazioni personali vengono ricevute e raccolte e come sono utilizzate da www.cuzzola.it

Chiudi