A seguito delle modifiche al modello 730 e alle relative istruzioni, con provvedimento n. 80595/2019 del 5 aprile 2019, l’Agenzia delle Entrate ha modificato anche le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nelle dichiarazioni dei modelli 730/2019, nelle comunicazioni di cui ai modelli 730-4 e 730-4 integrativo, nonché nella scheda riguardante le scelte della destinazione dell’8, 5 e 2 per mille dell’Irpef. L’aggiornamento riguarda anche le istruzioni per lo svolgimento dell’assistenza fiscale da parte dei sostituti d’imposta, dei CAF e dei professionisti abilitati.

Come specificato nel testo del provvedimento, le “modifiche si rendono necessarie, in particolare, per tener conto delle novità di cui all’art. 25-octies, comma 4, del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119, introdotto in sede di conversione dalla legge 17 dicembre 2018, n. 136, che ha sostituito l’art. 188-bis, rubricato “Campione d’Italia”, del Testo unico delle imposte sui redditi, approvato con decreto del Presidente della Repubblica del 22 dicembre 1986, n. 917.”