business-3239669_1280

Con riferimento alla notizia di ieri che qui riportiamo “Il viceministro Castelli annuncia che è di imminente varo il decreto che riduce la percentuale di accantonamento al Fondo Crediti. A causa degli ingenti stanziamenti al FCDE, dovuti alla difficile esazione dei tributi locali e delle entrate proprie, la spesa degli enti locali si è notevolmente contratta negli ultimi anni, contribuendo ad aumentare la recessione. Per questo motivo il Governo corre ai ripari ed annuncia il varo di un decreto che limiterà l’accantonamento al FCDE sino al raggiungimento del 20% dei residui attivi relativi. In pratica gli enti dovranno continuare a stanziare in bilancio il 5% annuo sino al raggiungimento del 20%.Stando così la norma, quasi tutti gli enti potranno, già da quest’anno, evitare di stanziare nel preventivo alcun importo a titolo di FCDE”…abbiamo simpaticamente scherzato, in occasione del pesce d’aprile, resta il fatto che continuare a bloccare la spesa pubblica nel FCDE non favorisce certamente la ripresa.

banner-formazione

Piccoli Comuni: ok alla sospensione contabilità patrimoniale

L’ANCI rende noto l’accoglimento, in conferenza Stato-città dello scorso 28 marzo, della richiesta “di sospendere l’obbligo della contabilità economico finanziaria per i piccoli comuni”.
Il passaggio dalla contabilità finanziaria a quella economica ha bisogno di un complesso procedimento di avvio, che passa da una nuova analisi dei residui e, soprattutto, dall’apertura dello stato patrimoniale. Per tali motivi l’ANCI aveva da tempo formulato la richiesta volta ad ottenere una proroga sulle scadenze per i piccoli Comuni, ossia quelli con popolazione fino a 5mila abitanti.
Per i Comuni più grandi rimane, invece, invariata la scadenza di fine aprile, mentre la proroga a fine giugno varrà per il centinaio di Comuni terremotati in attesa dei fondi.
Quindi, in sintesi, oltre alla sospensione dell’adempimento per i piccoli Comuni, nella Conferenza Stato Città del 28 marzo 2019 è stata annunciata la proroga per l’approvazione del bilancio di previsione 2019-2021:

  • al 30 giugno per i Comuni colpiti dal sisma 2016
  • al 30 aprile per i Comuni in pre-dissesto interessati dagli effetti della sentenza della Corte Costituzionale n. 18 del 2019.
logo

Interdata Cuzzola S.r.l.

Via del Gelsomino, 37

89128 Reggio Calabria (RC)

partita IVA 01153560808

REA RC116134

Cap. Soc. 10.000 € i.v.

pec direzione@pec.cuzzola.it

email info@cuzzola.it

tel +39 0965 28125

fax +39 0965 187 0378

Copyright 2018 © All Rights Reserved

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Cliccando su Accetto, scrollando questo messaggio o continuando la navigazione, consenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy

Politica dei cookie di questo sito in ottemperanza alla direttiva del Garante della Privacy

Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia lo politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione. A tale proposito se hai bisogno di ulteriori informazioni o se hai domande sulla politica della privacy di questo sito ti preghiamo di contattarci via email all'indirizzo info@cuzzola.it

In questa pagina sono descritte le modalità con cui le informazioni personali vengono ricevute e raccolte e come sono utilizzate da www.cuzzola.it

Chiudi